Mappa  

Pianta di Capodistria del 1619

La cartina dell'ingegner Fino raffigura la più antica pianta della città di Capodistria sino a noi trasmessa. Per saperne di più

La pianta di Capodistria è stata realizzata il 1° agosto 1619 da Giacomo Fino su richiesta del podestà e capitano Bernardo Malipiero e raffigura la città entro le mura. Sono riportati gli edifici secolari e religiosi, le vie e i piazzali cittadini nonché la cinta muraria con torri e porte. All’esterno sono invece rappresentate le opere portuali nonché la legenda contenente le istruzioni per il rinnovo delle mura. È stata redatta per le necessità di rinnovo del sistema di fortificazione. Il disegno a penna, conservato presso l’Archivio di Stato di Venezia, rappresenta un’essenziale fonte per lo studio della genesi della città e del suo impianto urbanistico.

La pianta di Capodistria e un disegno in penna ad inchiostro su carta, grande 565 mm x 418 mm di scala 1:2300 cca. In lingua Veneta con luogo di emissione Capodistria.

Nel giorno del 390° anniversario della sua redazione, il 1° agosto 2009, la Società umanistica Histria ha pubblicato la riproduzione della mappa con uno studio esplicativo ed organizzato una visita delle vie, dei piazzali e delle mura cittadine sotto la guida esperta del prof. Salvator Žitko e del dr. Darko Likar. In seguito la mappa è stata esposta per un mese in ambito all’iniziativa “Ravviviamo le vetrine” nella centrale Calegaria.

Fotogalleria

Informazioni

Autore della collezione digitale

Laura Chersicola

Contatti

Laura Chersicola
Dean Krmac

Password

Koper, NAČRTI MEST, ZEMLJEVIDI

Data di pubblicazione

30.08.2011 00:00

Ultima modifica

01.08.2019 05:53

Možnost filtriranja

Ricerca

Tipo di contenuto

CATEGORIE
CATEGORIE
CATEGORIE
CATEGORIE

Organizzazione

Partner

Spletni portal KAMRA uporablja piškotke za boljše delovanje strani in vodenje statistike ogledov. Več si lahko preberete tukaj.
se ne strinjam
se strinjam